Quando cadono i denti da latte?

20 Nov

Quando cadono i denti da latte?

I denti da latte di solito cominciano a cadere all’età di cinque anni e sono gradualmente sostituiti dai denti permanenti. Essi impiegano circa tre anni a spuntare, a partire dalla nascita del primo dentino. Generalmente, i primi denti che nascono sono anche quelli che cadranno per primi. Tuttavia, per chiarire ogni dubbio, è opportuno conoscere l’ordine nel quale si perdono i denti da latte.

Quando cadono i denti da latte

Quando inizia la crescita dei denti da latte?
La dentizione infantile inizia all’età di cinque mesi. Tuttavia, la comparsa dei primi denti avviene tra il sesto e l’ottavo mese. Alcuni bambini mettono i denti prima di altri, ma ciò non deve preoccupare perché sia la fase di dentizione che quella di permuta sono soggettive.
I denti da latte, che sono in tutto venti, non hanno solo lo scopo di permettere al bambino di parlare e mangiare, ma anche quello di occupare lo spazio dei futuri denti permanenti.

In che ordine spuntano i denti da latte?
I primi denti ad apparire sono gli incisivi inferiori, di solito intorno ai sei mesi. Seguono poi gli incisivi superiori, a otto mesi. Nascono poi gli incisivi laterali, superiori, poi inferiori laterali, seguiti dai primi molari, canini e poi i secondi molari.

Come cadono i denti da latte?
I denti da latte cominciano a cadere quando i denti permanenti premono su di essi. Questa pressione porta all’usura della radice del dente, che pian piano si muoverà. Una volta accaduto ciò, rimarrà uno spazio libero che sarà occupato dal dente permanente.

In che ordine cadono i denti da latte?
Denti dell’arcata inferiore
Incisivi centrali: gli incisivi centrali sono di solito i primi a cadere, tra i cinque e mezzo e i sei anni di età.
Incisivi laterali: cadono appena dopo, intorno ai sei anni e mezzo.
Canini e primi molari: cadono intorno ai nove anni e mezzo.
Secondi molari: cadono intorno ai dieci anni e mezzo.

Denti dell’arcata superiore
incisivi centrali e laterali: cadono come quelli inferiori, intorno ai sei anni e mezzo
Molari e canini: i primi molari cadono a nove anni e mezzo, i canini intorno ai dieci anni e mezzo
Secondi molari: cadono per ultimi, intorno ai dieci anni e mezzo

E se non cadono?
Abbiamo già sottolineato quanto la perdita dei denti sia soggettiva per ogni bambino, tuttavia, in presenta di particolare ritardo nella caduta dei denti o nell’eruzione di quelli permanenti, è opportuno rivolgersi al dentista.
Se non cadono i denti da latte, i denti permanenti possono avere anomalie strutturali e generare problemi di malocclusione. Se invece il dente permanente spunta prima della caduta di quello da latte, è necessario procedere con l’estrazione.
Ci sono casi in cui, dopo la perdita del dente da latte, quello permanente non cresce dopo tanto tempo. Ciò potrebbe essere dovuto all’anchilosi, un fenomeno in cui la radice del dente si fonde con il mascellare e il dente non riesce a emergere in superficie.

Cura dei denti da latte
E’ importante curare l’igiene orale dei bambini fin dall’insorgere del primo dentino, onde evitare carie e gengiviti. Una corretta pulizia inoltre evita che i batteri si annidino sotto la gengiva e attacchino i denti permanenti.
Effettuare sigillature e fluoro come prevenzione.

Summary
Quando cadono i denti da latte?
Article Name
Quando cadono i denti da latte?
Description
I denti da latte di solito cominciano a cadere all'età di cinque anni e sono gradualmente sostituiti dai denti permanenti. Generalmente, i primi denti che nascono sono anche quelli che cadranno per primi.
Author
Publisher Name
Dott Federico Quasso
facebook