La salute dei denti in gravidanza

23 Ott

La salute dei denti in gravidanza

L’attesa di un bambino è un momento unico e molto delicato nella vita di una donna. Purtroppo anche in questo periodo può capitare di soffrire di disturbi legati alla salute dentale ed è importante conoscere in quali modi sia possibile curarsi senza danneggiare il nascituro.
Durante la gravidanza avvengono molti cambiamenti nel corpo femminile, che influiscono anche sulla salute di denti e gengive.

denti in gravidanza

Alcuni ormoni, come estrogeni e progesterone, aumentano, rendendo la saliva più densa e favorendo l’adesività dei batteri ai denti. I rigurgiti acidi provocati dalle nausee mattutine alterano il PH della saliva, con conseguente demineralizzazione ed erosione dello smalto dei denti e aumento del rischio di carie.

Dal secondo-terzo mese di gestazione possono inoltre verificarsi gengiviti anche di un certo rilievo.
Senza contare che alcune patologie orali, come la malattia parodontale (detta anche piorrea), possono influire negativamente anche sulla gestazione, causando la nascita di bambini prematuri o sottopeso.

Prevenzione e igiene dentale
Se intendete programmare una gravidanza, è molto importante fissare una visita di controllo preventiva dal vostro dentista. Successivamente, è consigliabile sottoporsi a una pulizia professionale dei denti durante il primo trimestre e una seduta di igiene professionale in ognuno dei mesi di gestazione.

Un altro aspetto fondamentale è quello di non trascurare la propria igiene orale, lavando accuratamente i denti almeno due volte al giorno. E’ importante anche seguire una dieta equilibrata ricca di frutta e verdura fresche e limitare il consumo di bevande e cibi troppo zuccherati.

Cure odontoiatriche in gravidanza
Le malattie dentali possono essere curate sia durante la gravidanza che l’allattamento. E’ opportuno comunicare sempre al dentista lo stato di gravidanza. Se non ci sono particolari urgenze, è consigliabile attendere il secondo trimestre di gestazione per effettuare interventi come la cura della carie o addirittura rimandare a parto avvenuto, se si tratta di operazioni più importanti quali estrazioni di denti del giudizio, devitalizzazioni e impianti o installazioni di ponti dentali.

Sarà il dentista, in accordo con il ginecologo che segue la gravidanza, a stabilire quali farmaci possano essere somministrati.
L’anestesia locale si può fare senza problemi, in quanto viene eliminata dal nostro corpo in tempi brevi e non causa danni al feto.
Le radiografie devono invece essere eseguite solo se strettamente necessario, con tecnologie radiografiche a bassissima esposizione. L’uso dei dispositivi digitali, inoltre, può notevolmente ridurre l’esposizione ai raggi X durante l’esecuzione della radiografia.

In conclusione, per preservare al meglio la propria salute dentale nonché il benessere del nascituro, durante i mesi della gravidanza è fondamentale mantenere una corretta igiene orale e rivolgersi periodicamente al dentista di fiducia per effettuare visite e controlli.

Summary
Denti in gravidanza
Article Name
Denti in gravidanza
Description
Denti in gravidanza. Come comportarsi con la propria salute orale in questo importantissimo e delicato periodo della propria vita?
Author
Publisher Name
Dott Federico Quasso
facebook